Quando si pensa alla cucina siciliana, la prima cosa che viene in mente è il pesce: in realtà la tradizione culinaria isolana riserva gustose sorprese a base di carne. L’abbinamento consigliato per gli involtini di manzo alla messinese, di cui proponiamo la ricetta, è con un buon vino rosso, meglio se Nero d’Avola: il Drus delle Cantine Gulino.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 fettine di manzo magre e sottili
  • 250 grammi di pangrattato
  • 50 grammi di pomodori freschi a tocchetti
  • 25 grammi di pecorino grattugiato
  • 50 grammi di provola
  • 50 grammi di mortadella
  • Uno spicchio d’aglio
  • Prezzemolo
  • Sale e pepe q. B.
  • Olio evo

Involtini di manzo alla messinese: la preparazione:

Stirare su della carta da forno le fettine di manzo, rimuovere con un coltello l’eventuale grasso o le pellicine presenti. Battere leggermente le fettine e tagliarle in due parti uguali da utilizzare poi per gli involtini
In una ciotola unire il pangrattato, il pomodoro, il pecorino, appena un pizzico di sale e pepe e miscelare con una forchetta; tritare finemente uno spicchio d’aglio privo dell’anima e il prezzemolo, tagliare a piccoli cubetti la provola e grossolanamente la mortadella, unire tutto al pangrattato e impastare con l’olio evo.
Con il pangrattato così condito farcire le mezze fettine, ottenendo quattro spiedini con quattro involtini ciascuno. Posizionare gli spiedini su una teglia con carta da forno, ungerli con olio e infornare per 10 minuti circa a 200 gradi.
Servire con patate al forno o insalata mista.