Vini siciliani: scopri i nostri Calici di Storia

Cantine Gulino 1793

Vini siciliani senza tempo: i nostri Calici di Storia si raccontano per voi.

Moscato, Albanello, Nero d’Avola, la tradizione del vino siciliano. Fragranze e sapori che sublimano gli intensi profumi della Sicilia e la lunga tradizione vitivinicola della nostra terra.
Cantine Gulino vini siciliani tra mito e storia - Cantine Gulino

Antichi e autoctoni, siciliani e internazionali: i nostri vini sono fragranze e sapori che sublimano gli intensi profumi della Sicilia e la lunga tradizione vitivinicola della nostra terra.

Storia, miti e leggende quasi ci sommergono in questo angolo estremo di Sicilia che si affaccia sul mar Ionio. 

Tra cielo azzurro e terra bruna, i vigneti si estendono a perdita d’occhio e contendono lo spazio ai pascoli, agli ulivi, agli agrumeti. È qui che, immersi nel silenzioso paesaggio siciliano, i nostri Calici di Storia prendono vita.

Pronti a raccontarti la loro storia, le loro storie.

I nostri Calici di Storia sono una continua scoperta del nostro territorio, espressione e racconto genuino della nostra terra, sono i migliori interpreti della tradizione culturale del vino siciliano e, come versi di un infinito poema, raccontano l’identità e la bellezza della nostra terra.

Grande arte è quella del viticultore che, con pazienza, fatica e amore deve saper attendere che i dolci germogli crescano, per legare le viti, e che i grappoli siano neri, per trarne il profumato vino.

GULINO 1793 Logo - Cantine Gulino

Siracusa, terra di vini dolci

Vini di Sicilia: vini rossi, vini bianchi, vini dolci tipici del territorio siracusano

I vini bianchi, da sempre pregiati protagonisti nella viticoltura e nella storia di questo territorio.
I vini dolci, piacevoli e soavi, le “perle dell’antichità”, per citare Omero. Intensi, profumati, interessanti.
I vini rossi, dai tannini importanti come quelli del Nero d’Avola a quelli più gentili del Syrah.

I nostri Calici di Storia vi invitano a un’esperienza di degustazione unica e senza tempo, per coglierne i complessi profili aromatici, i profumi pregevoli, le sfumature di sapore.

Come in un viaggio nel tempo, ci ritroviamo sulle orme degli antichi Greci che, più di duemila anni fa, partirono alla volta della Sicilia in cerca di nuove terre da abitare e a Siracusa trovarono la loro nuova patria. Fonte di ispirazione, i nostri vini sono la sorgente cui attingiamo per abbeverarci di nuove e suggestive esperienze tra mito, storia e sapori tipici della nostra terra.

Akram

Vino bianco
Chardonnay

Eileos

Vino bianco
Moscato secco

Fania

Vino bianco
Fiano e Inzolia

Pretiosa

Vino bianco
Albanello

Don Nuzzo

Vino dolce
Moscato

Jaraya

Vino passito
Moscato

Drus

Vino rosso
Nero d'Avola

Fanus

Vino rosso
Nero d'Avola e Syrah

Maluk

Spumante rosé
Nero d'Avola e Syrah

Fare il vino è un’arte.
La vinificazione dei nostri vini siciliani

Vinificazione delle uve dolci

La vinificazione dei vini dolci è leggermente diversa da quella dei bianchi e dei rossi. Il periodo di raccolta è la prima metà di agosto. Le uve raccolte, integre e stramature, vengono trasportate in cassette da 10 kg e arrivano in cantina nel più breve tempo possibile. Si esegue la diraspatura e la pigiatura seguita da macerazione pellicolare e pressatura soffice.

Vinificazione delle uve bianche

Il sistema di vinificazione in bianco prevede la raccolta a mano delle uve quando hanno raggiunto completa maturazione e ciò avviene nella terza decade di agosto. Deposti i grappoli in cassette da dieci kg, l’uva viene trasportata in cantina dove si procede con la diraspatura (la separazione degli acini dal raspo) e con la pigiatura (l’estrazione del succo per mezzo della pressatura degli acini separati dai semi e dalle bucce). La successiva fase è la macerazione pellicolare in acciaio inox, a 16°C. Il periodo di imbottigliamento è gennaio. L’affinamento avviene in silos di acciaio e in bottiglia per circa tre mesi.

Vinificazione delle uve rosse

La vinificazione in rosso avviene con lo stesso metodo. La differenza è che alla diraspatura, pigiatura e macerazione pellicolare segue una fase di pressatura soffice e la fermentazione in acciaio inox a 25° C. Le uve rosse vengono raccolte tra la seconda o terza decade di settembre e l’invecchiamento avviene in acciaio inox o tonneau per 12 mesi (se si vuole ottenere un rosso secco) e seguito da sei mesi in bottiglia per un affinamento ottimale.
Degustare o acquistare?
Prenota una degustazione in cantina per conoscere i nostri vini nel luogo in cui vengono prodotti oppure visita il nostro shop online per acquistare comodamente da casa!